Ho letto un sacco di thriller psicologici e posso dire che questo è ben al di sopra della media. È il tipo di libro che si finisce velocemente perché molto scorrevole e si vuole sapere cosa succede dopo.

È il primo libro che ho letto di questa scrittrice e non sarà l’ultimo. Jo ha avuto problemi di salute mentale dopo la morte del suo bambino prima della nascita, si sta lentamente riprendendo ora che ha una figlia piccola chiamata Elise e un lavoro part time.

Un incontro con una donna inizia una serie di eventi che la spaventano fino a farsi prendere dal panico. Le cose precipitano tanto che Jo si trova a rischio di perdere la figlioletta, dopo che gli assistenti sociali cominciano a pensare non sia in grado di fare la madre.

Decide di scappare con la bimba ma non sempre scappare basta. Il libro ha molti elementi che si trovano in altri thriller psicologici: problemi di salute mentale, non essere creduti ed essere incolpati di tutto. Ci sono un paio di colpi di scena, che non sono difficile da indovinari, ma anche poter immaginare non rovina il piacere del libro.

Se vi piace il genere e volete intrattenimento per qualche ora non sbaglierete acquistando questo libroNon un libro che cambia la vita ma se cercate un buon thriller psicologico molto al femminile (quasi tutti i personaggi sono donne), non rimarrete delusi.

Mi è stata data una copia gratuita di questo libro di NetGalley in cambio di una recensione onesta.

Prezzo: EUR 12,03
Da: EUR 12,90