A Boy Called Christmas di Matt Haig

Un libro pubblicato solo l’anno scorso ma che sta già diventando un classico.  Parla di Nikolas un bambino orfano di mamma e con un papà che deve viaggiare tanto. Nikolas ha solo la slitta che gli ha regalato il padre e una bambola creata da una rapa che gli aveva dato la madre. Non può abitare da solo e quindi la zia Carlotta va ad abitare con lui. Quest’ultima però è tutt’altro che simpatica.

Il libro nasce da una domanda del figlio di Matt Haig che chiedeva che faceva Babbo Natale da piccolo. Motivata da questa domanda la fantasia di Matt Haig comincia a spaziare e crea un mondo magico che commuove e diverte allo stesso tempo. È un libro per bambini, teoricamente indirizzato a chi ha dai 5 agli 11 anni, ma gli adulti lo adorano.

Vi consigliamo di leggerlo nella sua edizione originale in inglese ma se proprio non potete, è uscita anche la versione in italiano intitolata Un bambino chiamato Natale  che potete trovare da Amazon

In Inglese trovate invece la versione Kindle  di A boy called Christmas, la versione di lusso e la versione tascabile.  Se volete fare un regalo potete anche scegliere la versione cofanetto che si trova  insieme ad un altro titolo di Matt Haig: A Boy Called Christmas and The Girl Who Saved Christmas. Ideale per un regalo di Natale.

Matt Hair è nato a Sheffield nel 1975 e ha scritto diversi libri sia per adulti che per bambini. Ora vive a Brighton in Inghilterra ed è sposato con due bambini. Matt Haig ha anche raccontato onestamente la sua battaglia contro la depressione cominciata quando aveve 24 anni.

Tags: ,

Related Article

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Reviews Published