Questa è la storia di Angie e della sua famiglia, soprattutto è la storia di come Angie ha cercato di tenere unita la sua famiglia nonostante tutto fosse contro di lei e vivesse in una società indifferente. Non è un libro facile da leggere anche se molto ben scritto, mostra che anche le persone che cercano di fare la cosa giusta, lavorano sodo e si prendono cura delle loro famiglie possono finiire a dover lottare per sopravvivere e per mantenere la propria dignità.

Non è un quadretto carino del Regno Unito ma purtroppo questa è la realtà di molte famiglie.  A volte, questo libro è una lettura molto inquietante e una dura condanna per il modo in cui le persone vengono trattate in Gran Bretagna, in particolare dal sistema di benefit e sussidi.

È anche un libro che ricorda a tutto quanto velocemente può cambiare la tua vita e da una vita comoda è davvero facile finire per lottare per la sopravvivenza. Angie Watts viveva con l’amore della sua vita Steve e i loro tre figli. Il più grande dei loro figli era sempre stato difficile, ma quando Steve trova il figlio più piccolo che gioca con una siringa, decide di agire, sfortunatamente questo gli costa la vita e Angie si ritrova una vedova che cerca di mantenere una famiglia con risorse limitate. Questo libro è raccomandato, ben scritto e una bella storia, ma non è un libro da portare con te in spiaggia.