Piccole donne o Little Women: un classico da leggere o rileggere e non solo per bambine

Little Women fu pubblicato nel 1868-69 in due volumi segue la crescita delle quattro sorelle March: Meg, Jo, Beth e Amy. La storia si basa un po’ sulla stessa famiglia d’origine della scrittrice.

Il libro ebbe enorme successo immediato e quindi la Alcott scrisse due altri libri che continuano la storia delle sorelle March.

Piccole donne

America, con il titolo Little Women or, Meg, Jo, Beth, and Amy. Nel 1880 i due volumi furono riuniti in uno solo, Little Women, che continua ad essere

La storia si svolge ai tempi della Guerra Civile Americana quando il padre delle sorelle si trova appunto al fronte. Benchè fossero di buona famiglia e istruzione il padre perse tutti i soldi prima della guerra e le sorelle si ritrovano a dover affrontare la povertà in una casa nuova. L’arrivo di un’epidemia di scarlattina peggiora le cose per la famiglia.

Il romanzo era importante perché presentava una serie di personaggi femminili forti. Inoltre, Jo la seconda sorella cerca l’indipendenza come scrittrice (un particolare chiaramente autobiografico) e quindi da molti viene considerato come uno dei primi veri romanzi femministi ad avere successo.

Vale la pena leggere Little Women?

Si, il romanzo è ancora piacevole ora, i personaggi sono interessanti e non banali e  la Alcott riesce anche a dare una buona descrizione del periodo e quindi ha anche un notevole valore storico. Se siete in grado di farlo, leggetelo in inglese!

Dal romanzo sono stati tratti tre film muti e quattro sonori, l’ultimo del 1994.

 

Piccole donne (film 1949)

Piccole donne (Little Women) è un film del 1949, diretto dal regista Mervyn LeRoy, tratto dall’omonimo romanzo di Louisa May Alcott. Nel New England

Il libro si trova nel dominio pubblico e troverete tante versione digitali gratuite.

Potete scaricarlo qui gratis

Amazon