The Wisdom of Sally Red Shoes di Ruth Hogan

Il nuovo libro di Ruth Hogan, autrice di The Keeper of Lost Things, uno dei bestseller del 2017.

Questo libro parla di  Masha, una donna che ha subito una grande perdita dalla quale non si è ripresa, anche dopo 12 anni. Trascorre il suo tempo libero in un cimitero o in una piscina. Passa il tempo a pensare a persone morte da molto tempo, le cui tombe visita regolarmente. Persone che non ha mai incontrato. È anche fortunata che, nonostante gli anni isolamento e stranezze ha ancora una  rete di supporto fornita da alcuni buoni amici.

Nel corso del romanzo  riesce a fare delle nuovo amicizie e proprio queste persone le mostrano il modo di uscire dal suo dolore senza fine. È un libro che parla del dolore , dell’amicizia e dei cambiametnti. Si tratta di realizzare che non importa quanto abbiamo sofferto ci sono altre persone che hanno vissuto esperienze simili e possono capire.

È un libro che parla delle capacità di connettersi con gli altri e su quanto possa essere importante riuscire a farlo. Il libro non è solo triste, in parte lo è sicuramente, ma ci sono anche alcuni grandi personaggi che sono eccentrici e ben descritti e forniscono un tocco più leggero al libro. Ruth Hogan scrive bene ed è un vero piacere leggerla.

ruth hoganAlcuni capitoli sono apparentemente non correlati e parlano di una donna chiamata Alice, scoprirete nel corso del libro perché sono inclusi. È un libro  che prende elementi e spunti da alcuni generi  diversi, è un romanzo contemporaneo ma c’è anche romanticismo e persino alcune idee tratte da un thriller psicologico in una certa misura. In parte il libro è inspirato dalla stessa esperienza di cancro della scrittrice Ruth Hogan, ma nonostante tutto ha un tono positivo e speranzoso.

Ho ricevuto una copia gratuita di questo libro di Net Galley in cambio di una recensione onesta.

Dove posso trovare questo libro di Ruth Hogan?

Questo libro ancora non è stato pubblicato in italiano e dovrete per forza leggerlo in inglese, lo troverete sia in formato cartaceo che in formato digitale. Il libro precedente si trova anche in italiano, con il titolo di “Dove ti ho perso”

 

 

Tags: ,

Related Article

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Reviews Published